Juve: assalto a Goretzka del Bayern per la prossima stagione

Juve: assalto a Goretzka del Bayern per la prossima stagione
Goretzka (Instagram)

Nell’empireo del calcio, dove strategie e movimenti di mercato si aggrovigliano come filamenti di una tela di Penelope, il cuore pulsante della Juventus batte per un rinforzo che possa levigare le asperità di una mediana a tratti scricchiolante. La Vecchia Signora, con uno sguardo già proiettato verso le luminose notti di Champions League e il prestigioso palcoscenico del prossimo Mondiale per Club, sta scandagliando il panorama internazionale alla ricerca di quel tassello mancante, quello che possa regalare gli equilibri perfetti al centrocampo bianconero.

I problemi in questa zona nevralgica del campo non sono stati pochi, tra infortuni, squalifiche e rinnovi contrattuali avvolti nel mistero. La squalifica di Paul Pogba ha rappresentato un fulmine a ciel sereno, mentre l’orologio del rinnovo di Adrien Rabiot continua a ticchettare senza sosta, aggiungendo suspense a una situazione già carica di incertezze.

In questo scenario, il direttore sportivo Federico Giuntoli affila le armi e, con la maestria di un grande stratega, pone nel suo mirino due pezzi pregiati del panorama calcistico internazionale. Si parla di un interesse vivo per Teun Koopmeiners, olandese dal piede educato e visione di gioco, per il quale la dirigenza bianconera sarebbe persino disposta a inserire nella trattativa il giovane e promettente Dean Huijsen.

Goretzka ha tutto per essere utile ai bianconeri

Ma non è tutto. Nel gioco delle possibilità, un nome risuona con forza nei corridoi di Continassa e nelle pagine dei rotocalchi sportivi: Leon Goretzka. Il centrocampista tedesco, dal fisico possente e dalla tecnica raffinata, potrebbe decidere di salpare verso nuovi lidi dopo il prossimo Europeo, nonostante un contratto con il Bayern Monaco valido fino al 2026.

La Juve, con l’intuito che da sempre la contraddistingue, scruta l’orizzonte e si lascia sedurre dal pensiero di poter accogliere un giocatore della statura di Goretzka. Il guerriero bavarese, con la mente aperta a nuove avventure lontano dalla sua terra natia, ha di recente ammesso la possibilità di un addio al Bayern, lasciando i tifosi sospesi tra sogno e realtà.

Fermo restando che l’operazione per strappare il centrocampista al cuore della Baviera avrebbe un costo tutt’altro che trascurabile, data l’imponente cifra di 17 milioni di euro lordi annui che attualmente impreziosiscono il suo conto in banca, la Juventus non demorde. L’interesse non è certo casuale, come testimoniato dalla presenza degli emissari bianconeri sugli spalti della Capitale lo scorso 14 febbraio, con gli scout a valutare attentamente le gesta del possente tedesco nella sfida di Champions contro la Lazio.

Il sogno inglese, con Chelsea, Manchester United e West Ham pronte a tendere la loro tela, rimane una forte tentazione per Goretzka, ma il richiamo del Mondiale per Club e della maglia bianconera potrebbe rivelarsi più incisivo del canto delle sirene britanniche. Resta dunque l’attesa, quella suspense che solo il calciomercato sa creare, mentre la Juventus tesse la trama di un centrocampo che potrebbe presto accogliere uno fra i più ambìti gioielli del calcio internazionale.